Psicomotricità all’aperto: al via gli incontri estivi al Pratone!

PSICOMOTRICITÀ

psicomotricità all'aperto
psicomotricità all'aperto

Partita la psicomotricità al “pratone” di via dei Mulini organizzata dalla Polisportiva Veranese: dopo tante pareti chiuse, un momento di libertà totale nella Valle del Lambro. Erba, tronchi, materiale semplice, naturale, voglia di esprimersi osservando lo spazio con l’obiettivo di abitarlo, di goderne. Come dice la psicomotricista Giusi Cossu, “la psicomotricità è difficile da descrivere, bisogna viverla”. E a saperlo meglio di tutti sono i 7 bambini iscritti agli incontri di psicomotricità all’aperto organizzati dalla ASD Polisportiva Veranese con le professioniste del settore, Giusi Cossu e Monica Nespoli. “I bambini hanno sperimentato il materiale, trasformandolo in diversi modi, prendendo spunto l’uno dall’altro, aiutandosi a vicenda a costruire. Hanno corso a perdifiato, saltato, scivolato, hanno provato a stare in equilibrio su un lungo e nodoso tronco. Si sono trasformati in avventurieri, inventori, robot e mostri. Alla fine, sdraiati sull’erba con il naso all’insù, abbiamo rilassato il nostro corpo e ci siamo messi in ascolto dei suoni che ci ha regalato la natura e osservato le forme strane delle nuvole”. Un’iniziativa che avrà uno sviluppo nel corso della prossima stagione a partire dai mesi di settembre e ottobre con incontri si psicomotricità classica e, perché no, con un continuo negli spazi aperti anche nei mesi autunnali e invernali. Per maggior informazioni sui corsi in partenza a settembre, è possibile contattare il numero 339/7030745 o la mail info@polisportivaveranese.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *